adi unisalus logo

Terapia TAO

terapia tao
Tabella dei Contenuti

Per Terapia TAO si intende Terapia Anticoagulante Orale.

È di solito valutata sulla base dei risultati di un’analisi del sangue chiamata Tempo di Protrombina (PT). Il PT viene espresso tramite l’indice INR (International Normalized Ratio).

Che cos’è la terapia anticoagulante orale

È una terapia particolarmente rilevante nella cura e nella prevenzione delle patologie tromboemboliche.

La TAO Terapia Anticoagulante serve a mantenere il sangue più fluido in modo da diminuire il rischio di sviluppo di trombi e coaguli all’interno dei vasi sanguigni (vene e arterie).

Terapia TAO: le analisi necessarie

Per determinare una terapia anticoagulante TAO è necessario eseguire un prelievo di sangue che permette di conoscere il PT (Tempo di Protrombina). Questo esame misura il tempo necessario al sangue per coagulare.

Il Tempo di Protrombina può diminuire in caso di:

  • insufficiente apporto di vitamina K nell’alimentazione
  • alterazione dell’assorbimento dei lipidi
  • malattie epatiche che possono pregiudicare la sintesi di certi fattori di coagulazione
  • ipoprotrombinemia familiare idiopatica
  • ipofibrinogenemia acquisita o ereditaria

Inoltre, ci sono dei farmaci che possono interferire con la Terapia TAO. Parliamo di contraccettivi orali, antidolorifici e iniezioni intramuscolar.

Terapia TAO INR

Il Tempo di Protrombina viene misurato attraverso l’indice INR.

L’INR, a seconda delle patologie, deve essere un valore compreso tra 2.3 e 3.5. Le patologie di cui parliamo generalmente sono trombo embolia, trombosi venosa profonda, fibrillazione atriale, cardiomiopatia dilatativa, infarto miocardico e arteriopatia cerebrale e periferica.

A chi è rivolta questa terapia?

La terapia TAO è adatta per le persone che hanno bisogno di assumere farmaci anticoagulanti per rendere fluido il sangue e per evitare lo sviluppo di trombi e coaguli nei vasi sanguigni.

Si tratta di soggetti che soffrono di disturbi della coagulazione e che sono esposti al rischio di alterata coagulazione.

È suggerita anche a coloro che sono affetti da fibrillazione atriale, trombosi venosa profonda, embolia polmonare e impianto di protesi valvolari cardiache.

Il trattamento TAO in alcuni pazienti può essere temporaneo oppure può durare tutta la vita.

Terapia TAO: i farmaci

I farmaci utilizzati sono degli anticoagulanti orali, il Cumadin e il Sintrom. A differenza di altri medicinali, non possono essere somministrati a dosi fisse.

Quindi ogni paziente, in base all’indice di INR, avrà una terapia personalizzata che permetta di raggiungere e mantenere un livello di coagulazione adeguato nel sangue.

Richiedi la tua assistenza

Contattaci per avere maggiori informazioni